MARCHI & SETTORISHOWROOMCHI SIAMOCONTATTIBLOG | AREA RISERVATA
BP TERMOSANITARI TEL 011 9208975 - INVIO IN TUTTA ITALIA
T-FIRE MODUL – Modulo di separazione
  • T-FIRE MODUL – Modulo di separazione
  • T-FIRE MODUL – Modulo di separazione

T-FIRE MODUL – Modulo di separazione

T-FIRE MODUL – Modulo di separazione

T-FIRE-MODUL è un modulo di separazione disponibile in molteplici configurazioni, adatto per l’abbinamento tra generatori a combustibile solido (legno, pellet ecc.) a vaso aperto e tradizionali con generatori di calore a gas. 

L’impianto è normalmente alimentato dall’acqua proveniente dalla caldaia fino a quando quella prodotta dal termocamino non ha raggiunto la temperatura idonea.

Raggiunta tale temperatura T_FIRE, tramite la centralina di controllo, arresta la caldaia ed effettua lo scambio termico tra il termocamino e l’impianto di riscaldamento mantenendo separati i due circuiti grazie allo scambiatore a piastre.

Questo sistema, evita la contemporaneità di funzionamento dei due generatori, la conseguente somma delle potenze termiche e la denuncia dell’impianto all’INAIL (per impianti superiori a 35 kW).

La regolazione elettronica con doppia sonda a corredo del modulo consente l’interfacciamento con la caldaia tradizionale e la completa gestione dell’impianto.

Il modulo è funzionante anche con acqua glicolata.

VANTAGGI

• Modulo estremamente compatto

• Circolatori e organi di regolazione (valvole termostatiche, motorizzate ecc.) inseriti nel circuiti di ritorno (primario e secondario) per preservarli dalle alte temperature

• Scambiatori maggiorati per garantire elevate prestazioni di scambio

• Mandata circuito primario (biomasse) con sistema di degasazione e defangazione

• Predisposto per 106 combinazioni idrauliche possibili

• Centralina elettronica di gestione e doppio sensore di temperatura

• ACS LOW COST: il kit sanitario instantaneo con valvola a 3 vie proporzionale e regolazione termostatica in uscita ACS agisce sulla portata del circuito ritorno primario garantendo la temperatura di SET ACS con la minima energia indispensabile in funzione dell’effettiva richiesta delle utenze

• Predisposizione inserimento valvola anticondensa, taratura a 60°C: per innalzare la temperatura di ritorno al termocamino ed evitare condense aggresive e creosoto nella camera di combustione del generatore a combustibile solido

• Disponibile con schienale in lamiera zincata, in versione pensile o incasso

• Versione ad incasso con profondità di solo 110 mm

Esempio di applicazione (cfr. immagine)